Calciomercato in tempo reale

Gravina: "Ricorsi bloccano l'Assemblea elettiva. Lunedì decideremo"

Presidente Lega Pro, Gravina
Presidente Lega Pro, Gravina
- 359296 letture

Lunedì 12 Settembre è in programma l’Assemblea di Lega delle Società, presso la sede di Firenze, incontro fondamentale nel quale si sarebbero dovuti eleggere i nuovi rappresentanti di terza serie, definendo dunque finalmente le varie cariche sociali. Tale evento, secondo quanto si evince dal sito ufficiale della Lega Pro, pur avendo luogo nella data ed all'orario stabiliti non prevederà l'elezione di Presidente, Vice Presidenti e Consiglieri Federali per cui monta ancora una volta la polemica.

IL COMUNICATO - Ecco il comunicato diramato oggi nel quale si evidenzia come, per la Lega Pro, eleggere i propri rappresentanti sia diventato ormai un problema pressante, ed i membri attuali non le mandano certo a dire dopo due anni di richieste disattese:

La Lega Pro non può svolgere l’Assemblea convocata per lunedì 12 settembre p.v. per l’ elezione delle cariche sociali.

Non è una novità. E’ dagli ultimi mesi dell’era Macalli che in un modo o nell’altro è stato impedito all’Assemblea di Lega Pro di eleggere i propri rappresentanti. Dopo quasi due anni di richieste è stato possibile svolgere l’assemblea solo quando tutti gli strumenti per ostacolarla si erano esauriti. Oggi che occorre procedere al rinnovo, il motivo è che non sarebbe sufficiente il periodo elettorale. Argomento davvero singolare se si pensa che si tratta di cariche per le quali normalmente la candidatura avviene in assemblea.

PARLA IL PRESIDENTE - Sulla questione abbiamo ascoltato il Presidente della Lega Pro Gabriele Gravina, candidato alla riconferma: "In effetti non è saltata l'Assemblea, semplicemente c'è stato un ricorso da parte del sig. Archimede Pitrolo, da parte del Renate Calcio e del sig. Paolo Francia che lamentano di non aver avuto il tempo necessario per fare la campagna elettorale, quindi difatti consentendo la violazione di un diritto sancito dalla norme statutarie. Lunedì svolgeremo comunque l'assemblea ordinaria nel pomeriggio, c'è un consiglio direttivo che deciderà e poi ci regoleremo di conseguenza".

Luigi Langellotti